Mutui-economici.it

MUTUO FONDIARIO IPOTECARIO

Il mutuo fondiario ipotecario è il tipo di finanziamento per l'acquisto di immobili più comune.

- Come si può definire il mutuo fondiario ipotecario?

Per il mutuo fondiario ipotecario la definizione esatta lo descrive come un mutuo a lunga scadenza garantito da ipoteca su immobili, concesso a condizioni agevolate da istituti bancari autorizzati.

- Esiste una differenza tra mutuo fondiario e ipotecario?

Va detto che il mutuo ipotecario fondiario differisce dal mutuo ipotecario per alcune caratteristiche, ma che entrambi fanno parte della categoria dei mutui ipotecari. Le differenze tra mutuo ipotecario e fondiario sono che il mutuo ipotecario è una forma di finanziamento finalizzato all'acquisto di un immobile, ma anche a titolo di prestito personale, mentre il mutuo fondiario è utilizzato esclusivamente per l'acquisto di beni immobili. La grossa differenza tra mutuo fondiario e ipotecario, che è quella che va a farne la vera distinzione, è il tipo di garanzia dei due mutui. Nel mutuo fondiario ipotecario la garanzia è costituita dall'ipoteca posta sull'immobile da acquistare a favore del creditore, mentre per il mutuo ipotecario, la garanzia è rappresentata dall'ipoteca o pegno su uno o più beni del debitore o di un eventuale garante o terzo.

www.prestitionline.it

- Esiste una regolamentazione per i mutui fondiari?

Si, la regolamentazione del mutuo fondiario ipotecario è trattata nel Decreto Legislativo n. 385 del 01/09/1993 (Testo Unico delle leggi in materia bancaria e creditizia), articoli dal 38 al 42. L’articolo 38 “Nozione di Credito Fondiario” recita infatti così: il credito fondiario ha per oggetto la concessione, da parte di banche, di finanziamenti a medio e lungo termine garantiti da ipoteca di primo grado su immobili.

- Il mutuo fondiario e ipotecario devono essere seguiti da un notaio?

Per la stipula contrattuale di un mutuo fondiario e un mutuo ipotecario va sempre effettuata presso il notaio, il quale nel pieno delle sue funzioni provvederà è stipulare il contratto di mutuo a registrarlo presso gli uffici competenti, ed a verificare se tale registrazione sia andata a buon fine. La legge prevede che solo il mutuo ipotecario possa beneficiare delle detrazioni fiscali previste. In materia di mutuo fondiario ipotecario, tuttavia, al mutuatario viene riconosciuta la possibilità di vedere dimezzato l’onorario spettante al notaio che stipula il contratto di mutuo.

- Tra mutuo ipotecario e fondiario, qual è più conveniente?

Il mutuo fondiario è per definizione anche un mutuo ipotecario, mentre un mutuo ipotecario non è necessariamente anche fondiario; entrambi sono atti di mutuo ipotecario, anche se per la banca ci sono più garanzie nel caso del mutuo fondiario, quindi quest'ultimo dovrebbe essere un minimo più conveniente. Ricordiamo, infatti, l'ipoteca sull'immobile a garanzia del mutuo fondiario, mentre nel mutuo ipotecario non sempre c'è l'ipoteca su immobile, ma anche il pegno su beni o su eventuali garanti.

Mutuo fondiario ipotecario aggiornato il 07 Marzo 2017


Vai alla home:Mutui Economici

mutuo fondiario ipotecario