Mutui-economici.it

MUTUO CHIROGRAFARIO

Il mutuo chirografario consiste nella concessione ad un'impresa, ad un libero professionista, ad un autonomo, di un finanziamento garantito dalla firma del debitore su contratto, il cui ammortamento avviene mediante rate costanti da saldare secondo scadenze concordate con l'istituto di credito erogante.

- Quali sono le caratteristiche di un mutuo chirografario?

Come già accennato, il mutuo chirografario concede finanziamenti ad imprese, liberi professionisti, o autonomi, legando l'erogazione del finanziamento ad un conto corrente che servirà al pagamento, mediante accredito, delle rate alle singole scadenze nonchè alle normali operazioni bancarie. I tassi del mutuo chirografario possono essere sia fisso che variabile. Entrambi possono presentare alcuni svantaggi o rischi da considerare, ovvero, per il mutuo chirografario a tasso fisso ci sarà l'impossibilità di beneficiare delle eventuali fluttuazioni dei tassi al ribasso, di contro, per il tasso variabile ci sarà il rischio di altalenanza degli interessi al rialzo in modo imprevisto. Il mutuo chirografario per definizione ha una fondamentale caratteristica: pur essendo un mutuo, non ha necessità di ipoteca, in quanto viene garantito da un impegno del debitore attraverso una semplice sottoscrizione contrattuale.

www.prestitionline.it

- Quali possono essere le garanzie richieste per il mutuo chirografario?

Non essendo coperto da privilegio o ipoteca, il mutuo chirografario può essere tutelato ad esempio da altre tipologie di garanzie, come ad esempio il pegno su titoli, o una garanzia personale come la fidejussione di un familiare o di una terza figura, oppure una garanzia cambiaria, che però non dovrà superare la metà dell'importo del mutuo stesso.

- Nel mutuo chirografario i tassi sono convenienti?

I mutui chirografari di fatto sono mutui con una durata piuttosto breve, in genere 4 o 5 anni, e ciò perchè non vengono concesse somme elevate, al massimo ci si aggira sui 30mila euro. È quindi paragonabile ad una sorta di prestito personale, che però viene in genere riservato ad aziende, professionisti o società per migliorare l'attività lavorativa con beni funzionali. C'è da dire che i costi per l'accensione del mutuo chirografario sono generalmente inferiori a quelli dei mutui tradizionali, tuttavia vengono applicati interessi più elevati. Se confrontati, sarà sufficiente effettuare, con gli strumenti a disposizione online, un rapido calcolo del mutuo chirografario confrontandolo con un calcolo del mutuo ipotecario a pari importo e si noteranno le diversità di costi tra le due tipologie di mutuo.

Mutuo chirografario aggiornato il 07 Marzo 2017


Vai alla home:Mutui Economici

mutuo chirografario