Mutui-economici.it

MUTUO 50000

Il mutuo fino a 50000 euro rappresenta una somma di capitale a metà tra il prestito ed il mutuo vero e proprio.

- Perchè il mutuo da 50000 euro può essere considerato simile al prestito?

Viene spesso denominato comunque mutuo da 50000 euro ma normalmente, fino a 40-50000 euro, si parla di prestito personale, o di tipologie varie di prestiti, da rimborsare secondo modalità contrattuali destinate ai prestiti con una cifra importante. È risaputo che il prestito personale comprende in genere delle erogazioni da poche centinaia di euro ad appunto un massimo di 30-40-50mila euro, a discrezione dell'istituto di credito. Oltre, si tende a non andare, ma si può ottenere comunque capitali elevati aprendo un mutuo, finanziamento dedicato a cifre decisamente più elevate. Pertanto, parlare di mutuo da 50000 euro è possibile, ma bisogna sapere che si è al confine col prestito personale, pertanto il consumatore che decide di avvicinarsi al mutuo da 50000 euro farà bene a valutare anche la fascia di prestiti personali che possono arrivare a tale importo d'erogazione. Questo perchè talvolta tra prestiti e mutui possono esserci differenze consistenti nei costi di istruttoria e nel tasso d'interesse applicato.

www.prestitionline.it

- Come ottenere un mutuo da 50000 euro?

Come accennato, un mutuo da 50000 euro è simile ad un prestito personale e chi lo vuole accendere dovrà riflettere bene sull'utilizzo che farà della somma. Se è un capitale da destinare ad acquisti o per uso personale farà probabilmente meglio ad orientarsi sui classici finanziamenti, ma se il fine ultimo sarà l'acquisto di un immobile, il mutuo da 50000 euro sarà certamente un piccolo mutuo che farà al suo caso. Ciò che differenzia i mutui fino a 50mila euro dai prestiti personali sono quindi le finalità e le garanzie. È importante sapere che i mutui, proprio per l'importanza delle somme concesse, hanno bisogno di maggiori garanzie e requisiti rispetto ai semplici prestiti. Ottenere mutui da 50000 euro, quindi, diventa possibile a tutti i lavoratori, siano essi dipendenti pubblici o privati, oppure lavoratori autonomi, come liberi professionisti e artigiani. Anche alle altre categorie, come casalinghe, studenti, lavoratori atipici è possibile concedere mutui da 50000 euro, ma le garanzie dovranno aumentare. I requisiti richiesti dalle banche e finanziarie sono i medesimi e la prassi per le fasi di accettazione della domanda segue lo stesso iter in tutti gli istituti di credito. Ecco che per il mutuo in questione, gli appartenenti alla categoria dei lavoratori dipendenti saranno invitati a documentare il loro reddito fisso percepito mediante busta paga mensilmente, mentre chi appartiene alla categoria degli autonomi fornirà la dichiarazione dei redditi e tutte le documentazioni utili a far comprendere alla banca o finanziaria quale sia il reale stato reddituale derivante dall'attività svolta in proprio ed il suo benessere economico. Queste documentazioni saranno considerate garanzie basilari dall'istituto, infatti con esse si sentirà tutelato nel rimborso regolare del mutuo da 50000 euro concesso. Qualora non fosse sufficiente il reddito, il consumatore sarà tenuto a trovare garanzie alternative, o integrative. A tale scopo saranno utili un'assicurazione sulla vita, stipulata da tempo, oppure una polizza fidejussoria o un'ipoteca su immobile di proprietà, garanzie che aumenteranno nel caso di soggetti senza reddito, come le casalinghe, i lavoratori a progetto e atipici, gli studenti, che avranno ulteriormente necessità della firma di una terza persona che funga da garante. Per tutti, indifferentemente, vale anche la verifica presso la centrale rischi, ai fini di scoprire eventuali segnalazioni come cattivo pagatore, particolare che potrebbe far negare il mutuo da 50000 euro se risultasse affermativo.

Mutuo 50000 aggiornato il 07 Marzo 2017


Vai alla home:Mutui Economici

mutuo 50000