Mutui-economici.it

MUTUO 5 ANNI

Quando si desidera accendere un mutuo a 5 anni di durata, generalmente si va a parlare di mutuo chirografario.

- Quali sono le principali caratteristiche del mutuo di 5 anni?

Per poter avere in erogazione un mutuo di 5 anni di ammortamento, è necessario richiedere finanziamenti non di grossi importi. In questo tipo di mutuo, infatti, si contrae un debito di modesta entità, all'incirca 30mila euro, da rimborsare in appunto 4 o 5 anni. La finalità di questi piccoli mutui da 5 anni è in genere quella di venire incontro al consumatore con capitali da utilizzare per ristrutturazioni di immobili, o eventuali necessità personali.

www.prestitionline.it

- Quali garanzie vengono richieste a fronte dell'emissione di un mutuo di 5 anni?

Per questo genere di mutuo non è richiesta alcun tipo di ipoteca a garanzia, il notaio effettuerà una compravendita, senza iscrizioni ipotecarie, ma è utile sapere che il tasso di interesse applicato è generalmente più alto di quello dei tradizionali mutui ipotecari. Nell'ammortamento dei 5 anni del mutuo, il debitore restituirà il capitale erogato dall'istituto di credito con rate comprensive di quota capitale e quota interessi, secondo il piano stabilito contrattualmente. Le garanzie che solitamente possono essere utili nei mutui a 5 anni di durata, non essendo soggetti ad ipoteca, possono essere sia garanzie cambiarie che fideiussioni o pegno su beni o titoli. A differenza di questa tipologia di mutui, con erogazioni di piccoli capitali e rimborso di un massimo di 5 anni, i mutui ipotecari sono utilizzati per l'acquisto o la ristrutturazione di un immobile, e comportano stipule di contratti per importi di capitale ben più considerevoli. Normalmente questo mutuo parte da 5 anni come tempo minimo di rimborso, per arrivare a svariati decenni, soprattutto per poter agevolare il consumatore che ha acceso il mutuo nell'onorare il piano di rientro mensile, senza troppe difficoltà o ripercussioni sulle entrate economiche e la gestione familiare. Come per i mutui da 5 anni chirografari, anche quelli ipotecari possono essere a tasso fisso o variabile, in base alle esigenze del cliente. Per i secondi esiste la possibilità del tasso misto, ossia un'opzione che consente al debitore di decidere di iniziare il rimborso con un tasso fisso sul mutuo, che dopo 5 anni, ad esempio, potrà essere liberamente convertito in tasso variabile, se quest'ultima si rivelerà la soluzione più conveniente.

Mutuo 5 anni aggiornato il 07 Marzo 2017


Vai alla home:Mutui Economici

mutuo 5 anni