Mutui-economici.it

MUTUI DISABILI

Non esistono specifiche agevolazioni per l'acquisto di una prima casa nel caso di nuclei in cui siano presenti persone con disabilità. Pertanto i mutui ai disabili vengono erogati dagli istituti di credito alle stesse condizioni dei mutui tradizionali. Non è quindi possibile al momento avere mutui agevolati per disabili salvo eventuali bandi indetti dagli enti pubblici. L'agevolazione da parte di banche o finanziarie è quindi la medesima prevista per tutti i contribuenti: la detraibilità, in sede di denuncia annuale dei redditi, degli interessi passivi su mutui eventualmente contratti per l'acquisto della prima casa.

- Quali possono essere allora le soluzioni di mutuo per disabili o invalidi?

Come accennato non esistono al momento specifici mutui per disabili. I mutui per disabili possono al limite trovare una soluzione grazie agli enti pubblici come la Regione o lo Stato stesso, che possono indire bandi appositi per mutui prima casa rivolti alle persone svantaggiate. Più che per disabili, si tratta di mutui concessi a tutti coloro possano avere problemi economici, cosa che, purtroppo, nei nuclei famigliari con disabili a carico può accadere, a causa delle molte spese relative all'assistenza e all'aspetto sanitario necessari al disabile stesso. Al momento possono essere previste agevolazioni fiscali su auto, servizi di assistenza, telefonia o ausili utili ad agevolare e migliorare la quotidianità del disabile, ma mutui per disabili nello specifico non è possibile ottenerne. L'agevolazione sull'ICI, ad esempio, è a discrezione del Comune stesso, che potrebbe agevolarla alle categorie svantaggiate come non farlo affatto. L'unico tipo di mutuo per disabili risale a qualche anno fa, il 2005, e fu concesso a tasso agevolato da un istituto di credito che però ha annullato questo prodotto così utile. Si trattava del mutuo di BHW Italia, denominato "Mutuo senza handicap", progetto realizzato all'epoca collaborando col Ministero della Salute, nel quale era prevista una riduzione dello 0,030% sui tassi in vigore al momento della stipula e l'esenzione da tutte le spese complessive, come istruttoria, perizia, diritto di stipula. Come già detto, si tratta di un prodotto non più disponibile, tuttavia è consigliabile rivolgersi a banche o società finanziarie per verificare se tra le nuove proposte economiche possa essere nato un nuovo mutuo per disabili o comunque un mutuo che punti al sociale con tassi e condizioni vantaggiose.

www.prestitionline.it

Mutui disabili aggiornato il 07 Marzo 2017


Vai alla home:Mutui Economici

mutui disabili